Ci sono 21 utenti on line!


Mercatini londinesi: la mappa per conoscerli tutti
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 12 Luglio 2017

Londra, capitale europea tra le più belle e visitate. Anche chi non ci è mai stato una cosa la sa: è piena di mercatini meravigliosi. E non è la prima volta che qui su Mercatini d'Italia parliamo di quella città e del suo amore per i mercati e per l'usato. In passato abbiamo visto insieme il Camden Market, Portobello, Greenwich ed i famosi Charity Shop che grazie al riuso fanno anche beneficenza.

Riunire e descrivere tutti i mercatini londinesi è un'impresa, ma c'è chi ci è riuscito in modo davvero intelligente, rendendo la ricerca di informazioni semplice e pratica.

Una guida utile per conoscere la vera Londra

Sto parlando del sito web Visit Britain Shop, il negozio ufficiale dell'Ente Nazionale Britannico per il Turismo che ha realizzato una mappa interattiva con i più disparati mercati di Londra, da quelli più noti ai meno conosciuti.

Ecco un'immagine di come appare la mappa, giusto per farvi un'idea:

mercatini londinesi

Come si può vedere i mercatini sono stati divisi per area tematica e per ognuno – cliccando sul nome di quello desiderato – è indicato l'orario di apertura, l'indirizzo ed una breve descrizione di cosa è possibile vedere, oltre ad alcune curiosità, origini storiche del mercato stesso ed opinioni/consigli di chi ci è già stato! Molto utile, vero?

A Londra ci si può davvero sbizzarrire, perché ci sono mercati per tutti i gusti, nel quali trovare qualsiasi cosa: dai vestiti di seconda mano (spesso in stile vintage) ai libri usati, dagli articoli per collezionisti allo street food di tante nazionalità diverse.

Tanti mercatini, 3 categorie principali

La guida pratica e divertente di Visit Britain Shop è stata realizzata con il prezioso aiuto di ben dodici blogger europei che hanno descritto nei dettagli i loro mercati preferiti situati nella bellissima capitale inglese.

Sfruttando questa mappa sarà possibile cercare i mercatini grazie alla suddivisione in tre categorie principali:

1. Prodotti alimentari: Borough Market, Greenwich Market, Old Spitalfields Market

2. Collezionismo: Alfie’s Antique Market, Backyard Market, Covent Garden Market, Hay’s Galleria, Portobello Market, Southbank Centre Book Market

3. Abbigliamento: Brick Lane Market, Camden Market, Leadenhall Market

Come? Vi è venuta voglia di fare un salto a Londra? Non lo nego, anche io che ci sono già stata 4 volte vedendo questa mappa partirei all'istante, e mi sono accorta di quante cose mi mancano da visitare nella mia città preferita.

Non smetterò mai di dirlo: Londra è una città con tante piazze e monumenti storici da vedere, certo, ma è nella vita dei suoi mercati che avrete la possibilità di conoscere veramente la cultura della sua gente.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente