Ci sono 23 utenti on line!


Baby Bazar apre un nuovo negozio a Caravaggio
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 29 Novembre 2017

BabyBazarCaravaggioA Caravaggio, storica città del bergamasco nota per aver dato il soprannome al celebre pittore Michelangelo Merisi, è arrivato un negozio speciale che ha come obiettivo quello di dare nuova vita alle cose che i bambini non usano più.

Giocattoli, abbigliamento, libri, culle, passeggini, anche articoli per la puericultura e premaman: a Baby Bazar Caravaggio i genitori hanno l'opportunità di vendere tutte queste cose per liberare spazio in casa con un sistema semplice, veloce e sicuro.

Accogliente, colorato, luminoso e ben organizzato, questo nuovo punto vendita della grande famiglia Baby Bazar diventerà presto un punto di riferimento per tutte le mamme e i papà della zona che considerano il riuso una soluzione vincente, sia per entrare a far parte dell'economia circolare che diminuisce gli sprechi e quindi aiuta l'ambiente, sia per vendere con facilità cose per l'infanzia che non servono più o acquistarne altre ad un prezzo più conveniente senza rinunciare alla qualità.

Baby Bazar Caravaggio: inaugurazione il 2 dicembre

“Sono entrata nel mondo di Baby Bazar dopo diversi anni di esperienza come commessa, – racconta la titolare Melissa – ho visto uno dei negozi affiliati e ne sono rimasta affascinata, oltre che incuriosita. Così ho deciso di coniugare la mia professionalità nel settore della vendita con le mie conoscenze sull’essere madre e la mia passione per l’infanzia. Da qui è nata l’idea di cimentarmi in questa impresa insieme a Francesco, l’altro titolare di Baby Bazar Caravaggio. Siamo pronti per cominciare quest’avventura con grande entusiasmo, il negozio è aperto e faremo anche una festa di inaugurazione sabato 2 dicembre.”

BabyBazarCaravaggio

Baby Bazar Caravaggio infatti è aperto da poche settimane e i titolari si stanno preparando per organizzare l’inaugurazione ufficiale del negozio che si terrà il pomeriggio del 2 dicembre. La festa di benvenuto è aperta al pubblico, con alcune sorprese per grandi e piccini, come l’animazione, il trucca bimbi e un buon rinfresco, per passare qualche ora di allegria insieme e far conoscere ai più piccoli i benefici del riuso. 

Conto vendita Baby Bazar: come si vende l'usato bimbo

Come funziona il sistema di conto vendita di Baby Bazar Caravaggio? È molto semplice, perché basta fare una selezione degli articoli stando attenti alla qualità, e poi portare tutto in negozio seguendo gli orari e i giorni di apertura. Lo staff del punto vendita poi si occupa di tutto il resto: etichettare la merce, esporla nel reparto dedicato e guidare i clienti nell'acquisto. L'esposizione si estende anche sul web grazie alla vetrina online di Baby Bazar, sempre aggiornata per dare la massima visibilità.

BabyBazarCaravaggio

Per sapere cosa è stato venduto si accede all'area riservata My Baby Bazar, il servizio online gratuito per verificare in qualsiasi momento lo stato di giacenza dell'usato. I nuovi clienti ricevono anche la card nazionale di Baby Bazar ricca di vantaggi esclusivi, per gestire tutte le operazioni di conto vendita e di acquisto.

Baby Bazar Caravaggio ti aspetta in viale dell'Europa Unita 45 a Caravaggio (BG). Per maggiori informazioni è possibile contattare il negozio chiamando il numero 0363 351760, oppure scrivendo un'email a caravaggio@babybazar.it. Per scoprire le novità e conoscere gli eventi organizzati dal punto vendita, visita anche la sua pagina Facebook.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente