Ci sono 1 utenti on line!


Usato in Sardegna: i mercatini dove vendere e comprare
Mercoledì 16 Gennaio 2019
Giulia Giarola

mercatini-usato-sardegna-anteprimaHai oggetti che vorresti vendere? Stai cercando qualcosa di speciale per te o per fare un regalo? Hai bisogno di sgomberare casa e non sai come fare? Ecco una piccola guida che ti aiuterà a scoprire alcuni dei migliori mercatini dell’usato in Sardegna.

Mercatini dell'usato a Cagliari, Olbia e Sassari

Usato, antiquariato, vintage e modernariato. Oggetti unici, originali e ricercati. In questi mercatini troverai tutto questo e molto di più!

Sei alla ricerca del mercatino dell’usato più vicino a casa tua? Scopri tutti i punti vendita presenti in Sardegna cliccando qui!

 

MERCATOPOLI CAGLIARI 
Viale Monastir km. 5.200 s.n. - Cagliari
Email: cagliari@mercatopoli.it

A Mercatopoli Cagliari scoprirai un modo nuovo di intendere il mercatino dell’usato: troverai infatti ad accoglierti un negozio ampio, luminoso e organizzato. Ogni oggetto qui riceve le attenzioni che merita e viene valutato, etichettato ed esposto con cura. Il sistema Mercatopoli inoltre ti assicura la massima trasparenza: grazie alla Card potrai sempre controllare i tuoi articoli, comodamente da casa.

IL FORZIERE 
Via G. Puccini 44/A - Cagliari
Email: info@ilforzierecagliari.it

Il Forziere nasce nel 2012 da un idea di Michele e Nicola, dalla loro voglia di mettersi in gioco e proporre una nuova scelta nel panorama dei mercatini dell’usato. Nel 2013 l'attività passa interamente nelle mani di Nicola, che ancora oggi dopo anni di esperienza è pronto a dare ogni suggerimento utile a restituire un valore a tutti quegli oggetti che non si usano più.

VINTAGE FASHION 
Via Iglesias 10 - Cagliari
Email: info@vintagefashionpatty.it

Vintage Fashion nasce nel 2014 dall'idea di Patrizia Garau di gestire uno spazio destinato alla vendita di borse, accessori e abbigliamento. Convinta dell'efficacia della propria idea, affitta un piccolo locale a Cagliari e inizia ad esporre borse, calzature e capi d'abbigliamento griffate. L'entusiasmo è stato positivo nel poter dare una “seconda vita” a borse, calzature e abbigliamento usati o mai indossati dei prestigiosi marchi di moda.

LA BOTTEGA DELL'USATO 
Via Sant'Ambrogio snc, Uta (CA)
Email: labotegadellusatodigio@yahoo.it

La Bottega dell'usato di Giò nasce dall'idea di aiutare le persone e l'ambiente, evitando sprechi e dando la possibilità a tutti di acquistare ciò che gli occorre ad un ottimo prezzo. Dispone di un deposito di 100 Mq. e di 1000 Mq. di parcheggio carico e scarico, il tutto su strada di forte passaggio.

PORTOBELLO 
a Sassari nella Zona Industriale Predda Niedda Nord str. 6 Tel. 079262069
a Olbia al centro commerciale Gallura - Strada Pittulongu - Golfo Aranci
Email: info@portobelloworld.it

Portobello ha origine a Sassari nel gennaio nel 1996 ed è il primo mercato dell'usato nato in Sardegna, ancora oggi detiene il primato per quel che concerne la varietà e la quantità delle merci esposte ma soprattutto per l'estensione dei locali di esposizione, circa 1700 mq. Nel 2016 Portobello Mercato dell'usato apre un nuovo punto vendita di circa 1500 mq ad Olbia e sempre alla ricerca di un miglior servizio per una maggior soddisfazione della clientela nel 2018 crea l'e-commerce Portobelloworld.it.

BABY SMART (specialità infanzia) 
Z.A.I. Predda Niedda Nord Strada 17 n. 6 - Sassari
Email: sassari@babysmart.it

Baby Smart nel settore seconda mano bambino e bambina 0 - 10 anni con serietà e professionalità. Questo mercatino si occupa di promuovere la vendita di beni tra privati offrendo l'esposizione gratuita della merce e la gestione di tutta la procedura (burocratica e fiscale) fino alla consegna del guadagnato in contanti al venditore.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente